17.4 C
Mykonos

Web Radio

Tempo metereologico

17.4 C
Mykonos
15.7 C
Atene

Restrizioni alla costruzione – Hatzidakis: Nuova formula per la costruzione fuori piano

Una delle due principali proposte avanzate in estate dal Ministero dell'Ambiente per limitare la costruzione nelle aree fuori dal piano urbanistico non arriverà finalmente in Parlamento.. Come rivelato dal ministro dell'Ambiente Kostis Hatzidakis in un'intervista a "K", il ministero ha scelto di non aprire definitivamente la difficile questione della caratterizzazione delle strade urbane, da cui anche oggi dipende se si può costruire. al contrario, insisterà sull'abolizione della possibilità di edificare su lotti inferiori 4 acro (le cosiddette "deroghe"), ma fornendo un periodo di "transizione" più lungo………

Come Mr.. Hatzidakis, il ministero darà assoluta priorità alla predisposizione dei piani urbanistici dell'intero Paese, a cominciare da tutte le Cicladi, il Dodecaneso e Creta.

Per quanto riguarda le questioni energetiche, il ministro si concentra sulla riduzione dei costi energetici eliminando le distorsioni del mercato e implementando il "modello target". Nella controversa questione del deficit del mercato FER, afferma categoricamente che il costo non sarà sostenuto dai consumatori, né da PPC, che ha appena "lasciato l'ospedale"..

- Il ministero insisterà per rimuovere le sue deviazioni dal piano o avremo ancora un'occasione persa?;

- La legislazione rimarrà la stessa nella sua filosofia: è una riforma che mira a proteggere l'ambiente e quindi ad aumentare il valore della proprietà dei cittadini. Dobbiamo mettere ordine nella costruzione fuori piano che, degno di nota, è una particolarità greca, non esiste da nessuna parte in Europa. Quindi manterremo la nostra filosofia in una serie di impostazioni, come ridurre il fattore di costruzione a off-plan da 10% in generale e specificamente per l'industria contro 33%, l'esclusione della legalizzazione arbitraria tramite rate transfer, l'utilizzo del trasferimento tariffario per l'acquisizione di aree comuni, rafforzare l'edilizia in un contesto organizzato. Si tratta di una serie di utili riforme ambientali.

- Quali cambiamenti vedremo nella legge urbanistica;

Per quanto riguarda le deroghe di seguito 4 acro, insistiamo per abolire il 2022. Ma in questo periodo di transizione di due anni (fino alla loro abolizione) il tempo necessario per i permessi all'ufficio forestale o al servizio archeologico non conterà, se non dato per allora. Perché è stato correttamente sottolineato che in molti casi, soprattutto il servizio archeologico, non rilascia al proprietario le certificazioni richieste entro due anni. pertanto: chi ha fretta di costruire potrà farlo. Chi non ha fretta ma vuole costruire ad un certo punto, non ha motivo di sentirsi "escluso", perché si procederà velocemente e in massa alla redazione dei piani urbanistici locali in modo che la discussione sulla costruzione fuori piano entri in un'altra base.

Cioè, verrà data una pre-approvazione del permesso di costruzione, che sarà "congelato" fino all'emissione dei certificati;

- Esattamente. Il diritto di costruzione non andrà perso. Questo è per coloro che sono urgenti, che sappiamo è inferiore a 5% tutti i permessi di costruzione. Quelli che non sono urgenti, sarà in grado di costruire dopo pochi anni sulla base dei piani urbanistici locali, come si fa oggi dove c'è l'urbanistica, ad esempio,. a Sifnos, a Serifos, Paros, disciplinato da decreti.

- I decreti urbanistici di queste isole prevedono deroghe perché non ancora abrogati. Come rimuovere le deroghe come richiesto dal CoC, se li consenti di nuovo dopo alcuni anni, attraverso qualsiasi piano urbanistico predisposto per un'area;

- Il CoP non ha obiezioni alle aree del paese che hanno una pianificazione urbana. Le obiezioni del CdE riguardano l'anarchia nella costruzione fuori piano. Con l'elaborazione dei piani urbanistici nel resto 80% paese, la discussione diventa diversa, cambiamo stadio. Un piano urbano può consentire la costruzione di seguito 4 acri, ma non cattivo, ma basato su peculiarità locali. per esempio, su una piccola isola dove ci sono per lo più piccoli appezzamenti, il buon senso dice che è necessario essere più flessibili riguardo alla quantità minima di spazio necessaria per costruire.

- Il regolamento che includeva il progetto di legge per la divisione delle strade in due categorie, da cui dipenderà se si può costruire fuori programma oppure no, rimarrà;

- Abbiamo deciso di mantenere in vigore la legislazione attuale, fino all'adozione dei piani urbanistici locali.

- L'hai deciso per le critiche che hai ricevuto, principalmente dal TEE, che gli accordi per ridurre la costruzione fuori piano causeranno enormi sconvolgimenti sociali ed economici;

- Sia il Primo Ministro che io siamo sostenitori di un'economia e di un'imprenditorialità libere e non abbiamo bisogno di credenziali per questo. Ma la crescita deve essere sostenibile, non a scapito dell'ambiente. L'abbiamo visto a Mati, a Mandra, lo vediamo in molte zone turistiche. Noi come società dobbiamo decidere di guardare 10 o 20 anni avanti. È facile per noi politici dire "costruire ovunque e senza regole", per soddisfare gli elettori.

- Allora perché ritirare l'impostazione di base per limitarla fuori programma;

- Perché lo Stato non è pronto per avere la categorizzazione delle strade pronta domani mattina. Abbiamo soppesato politicamente la questione: manteniamo l'abolizione delle deroghe e rinviamo l'attuazione del nuovo quadro per la viabilità fino all'istituzione di un piano urbanistico locale.

- Quando inizierà l'elaborazione dei piani urbanistici e con quali finanziamenti;

- Sarà la nostra priorità immediata nel ministero nei prossimi anni. infatti, Il progetto di legge includerà un articolo sulla nomina di un responsabile speciale per coordinare l'intero processo. Il primo "pacchetto" di studi urbani sarà annunciato subito dopo l'adozione del disegno di legge urbanistico. Comprenderà tutte le Cicladi, del Dodecaneso e Creta, così come alcune zone turistiche congestionate dal resto del paese. Il finanziamento proverrà da una combinazione della Banca europea per gli investimenti e del Fondo di sviluppo. Comunque, il finanziamento non è il problema. L'elaborazione dei piani urbani è il pilastro centrale della nostra riforma.

- Per Mykonos e Santorini, rilasciato e sospeso per nuovi permessi turistici;

- Il nostro obiettivo è completare i loro piani urbani in un anno e mezzo.

- Quindi procederai di nuovo agli incarichi diretti;

- No. Siamo in contatto con il Ministero delle Infrastrutture per vedere la semplificazione della procedura di gara. Perché sappiamo che questo caso non può aspettare.

- Arbitrariamente. Hai deciso cosa accadrà alla categoria 5, per i quali il termine è scaduto;

- Quando il disegno di legge arriverà al Parlamento, in circa un mese, questa impostazione sarà anche all'interno. Comprenderà sicuramente le aree colpite da calamità naturali.

- La revisione delle mappe forestali è stata nuovamente estesa, mentre contro di essa sono già stati presentati due ricorsi in CdC. Dove stiamo andando?;

- Ho l'assicurazione della Direzione Generale Foreste che tra due anni da oggi sarà completato il lavoro di cartografia forestale per il 100% paese. Se lo lasciamo così, con il ritmo dell'esame delle obiezioni non finirebbe mai. È la vera politica filantropica che chiude la questione in tempo, non inviarlo ai calendari greci.

la piattaforma

- Ci sono molti reclami da parte degli ingegneri sul funzionamento della piattaforma TEE nel tempo. perché, se sei un sostenitore di un'economia libera, non stai facendo offerte per queste applicazioni online, come la mappa digitale, permessi edilizi elettronici, nonostante l'assegnazione diretta al TEE;

- In generale, la piattaforma funziona in modo soddisfacente. Il problema era perché la piattaforma ha dei punti di forza e perché nel tempo come greci siamo "last minute". Per quanto riguarda gli incarichi, se si esclude la mappa digitale e il piano urbanistico di Mati, tutto il resto era preesistente nel mio mandato.

Sosterremo RES, soluzione attraverso il dialogo con i loro proprietari

- C'è stato uno sconvolgimento nel mercato elettrico su come chiudere il loro "buco" 287,6 milione. euro del Conto Speciale RES (ΕΛΑΠΕ). L'industria delle FER è preoccupata per la possibilità di imporre un prelievo straordinario sui prezzi garantiti e parla di incertezza in un momento di forte interesse per gli investimenti e al tempo stesso ambiziosi obiettivi nazionali nel settore.. Condividi le preoccupazioni;

- Il governo è impegnato in una politica di sviluppo sostenibile e può solo sostenere la politica FER. Questo è registrato nel Piano nazionale per l'energia e il clima (CVTS) ma anche nella legislazione che abbiamo approvato per semplificare le licenze. abbiamo, pertanto, chiari campioni di grafia per FER e sostegno all'energia verde.

- L'argomento principale dei produttori di FER è quello dell'anno scorso, che ELAPE era in surplus, tu hai 400 milione. per la riduzione di ETMEAR e il salvataggio di PPC e che se ciò non accadesse oggi non ci sarebbero problemi.

- Rispondo che il saldo attuale di ELAPE è negativo 17 milione. euro a marzo e contro 61 milione. euro in aprile. Cosa è successo ad aprile; Il ministro è cambiato?, abbiamo implementato una misura speciale; Oppure il coronavirus ha influenzato e quindi ridotto il consumo di energia e i ricavi di ETMEAR?; In Germania, questa volta stiamo parlando, il disavanzo del conto corrispondente è 4 miliardo. euro. Quindi è meglio non nascondersi dietro il nostro dito. C'è una crisi senza precedenti, che interessa tutte le industrie e tutti i paesi, e di fronte a questa crisi dobbiamo assumerci una responsabilità sociale. Proprietari, a cui sono state addebitate riduzioni 30% in affitti in modo che le società greche non cadano, sono greci di seconda categoria;

- L'anno scorso abbiamo avuto il problema del PPC, quest'anno di RES. Quando finirà questo circolo vizioso?;

- Questa è la nostra priorità. Il governo deve riorganizzare il settore energetico in generale da eventuali distorsioni. Abbiamo iniziato con PPC. Se PPC è crollato, dove i proprietari di RES venderebbero oggi; La Grecia deve prendere una serie di decisioni strutturali sul futuro dell'energia, per il semplice motivo che abbiamo il prezzo all'ingrosso dell'elettricità più alto di tutta Europa. Questo perché il mercato dell'energia nel nostro Paese non funziona senza intoppi e non funziona perché non abbiamo il modello target, cioè un modello di mercato libero, come funziona negli altri 26 paesi europei. Allo stesso tempo, l'industria è sotto pressione, il consumatore ordinario è sotto pressione e i proprietari di RES, Non sto dicendo illegalmente, legalmente, con un prezzo medio all'ingrosso intorno 40 gli euro raccolgono il prezzo medio 144 euro. I proprietari dei parchi eolici in giro 90 euro e fotovoltaico in giro 280 euro.
- Loro hanno, tuttavia, firmare contratti con lo Stato per compensazioni specifiche.

- Ho detto legalmente. Ovviamente troveremo una soluzione attraverso un dialogo. Non siamo in conflitto, vogliamo sostenere RES, ma dobbiamo tutti renderci conto che abbiamo un ambiente di crisi sociale.

- Ma l'hai lasciato fuori dall'inquadratura, tranne i consumatori, e PPC.

- Abbiamo giustamente escluso i consumatori, perché il governo prende misure sociali, come tutti i governi. PPC, anche, Tutti dovrebbero sapere che non è un'attività fiorente. È un affare appena uscito dall'ospedale. Dobbiamo rimetterlo a posto, in modo che tutti rimangano immobili in tutto,ciò che ha conquistato nel periodo precedente; Non faremo un cattivo lavoro per PPC.

- Perciò, l'intero onere sarà a carico del settore FER.

- Esistono molte soluzioni diverse. In nessun caso verrà adottata una misura che metta a repentaglio gli obblighi di prestito degli investitori e stiamo discutendo con le banche in merito.. Esamineremo scenari alternativi che possono aiutare a risolvere il problema, come la ridistribuzione delle risorse dal Fondo verde. e, naturalmente, una parte sarà finanziata dal Recovery Fund.

- Andrai a metri orizzontali;

- No, non ci saranno aggiustamenti orizzontali e comunque saranno presi attraverso il dialogo. Devo anche dire che le misure hanno un carattere speciale proprio a causa delle circostanze speciali. Troveremo una soluzione per affrontare le conseguenze del coronavirus, ma dovremmo anche vedere soluzioni a medio termine per ETMEAR e ELAPE. La questione più importante, tuttavia, è il costo dell'energia, Questo è il motivo per cui applicheremo il modello di destinazione dal 1 ° novembre.
Chryssa Liaggou , George Lialios
fonte: quotidiano

Seguici

Scansione per ordinare

Sistema di ordini senza contatto con codice QR. Nessun catalogo, informazioni multilingue e immediate sul prodotto!

In voga

Nuove restrizioni di blocco: Da domani sabato generale Lockdown!! Tutte le nuove misure e le multe "salate" [documento]

Blocco a livello nazionale, da 30 novembre!! Tutta la Grecia è diventata grigia!! Quali misure si applicheranno da sabato, cosa resta aperto e cosa chiude!! In ...

Misure rafforzate dal coronavirus: Cosa si applicherà da sabato mattina in tutto il Paese – a 50% telelavoro ovunque, Trasferimenti solo tramite SMS

Gli annunci sull'attuazione delle nuove misure sono stati fatti dal viceministro della Protezione civile e della gestione delle crisi Nikos Hardalias, il Vice Ministro della Sanità Vassilis Kontozamanis ...

premio

Nuove restrizioni di blocco: Chi e come potrà viaggiare con le navi durante il blocco!!

Nuovo "freno" alla circolazione dei passeggeri via nave grazie alle nuove misure per limitare la diffusione del coronavirus e al nuovo blocco. Secondo le informazioni, αναμένεται...

Nuove restrizioni di blocco: Modulo di viaggio freelance!! Le nuove istruzioni

Questo è il modulo di viaggio per i liberi professionisti, che devono avere con loro, durante il blocco. Dettagli, οι νέες...

Storie per voi

Previsioni del tempo: Il calo di temperatura è evidente sabato!! Venti "pazzi" nell'Egeo!!

Sabato sono previste piogge nei continenti orientali e nell'Egeo centrale e meridionale 7 novembre 2020. La temperatura non cambierà in modo significativo. Βόρειοι...

800-vantaggio in euro: Indennità fino a 800 euro – Quando iniziano i pagamenti? – L'intero programma

La procedura istituzionalizzata per la presentazione delle dichiarazioni responsabili per la sospensione dei contratti di lavoro dei dipendenti per mese di riferimento, προβλέπει την πραγματοποίησή της από τις επιχειρήσεις και...

Altro da Mykonos Ticker

Blocco della pandemia del coronavirus: Cosa serve per evitare blocchi ricorrenti

Mosialos: Cosa serve per evitare blocchi ricorrenti. Από τι εξαρτάται για να μην μπεί η Ελλάδα σε επαναλαμβανόμενα lockdown..... Την εκτίμηση ότι θα...

WhatsApp – messaggi: Viene set di funzioni… scompaiono i messaggi!!

Gli utenti di WhatsApp potranno ora ridurre la loro impronta digitale, non appena, θα προσφέρει λειτουργία... εξαφάνισης μηνυμάτων με αυτόματη...

Nuove restrizioni di blocco: Sport di squadra e sport individuali in condizioni di blocco!! Le restrizioni previste!!

Cosa si applica agli sport individuali in generale, Sport di squadra e campionati, έπειτα από τις ανακοινώσεις και ενόψει του νέου Lockdown..... Διευκρινίσεις για την...
errore: Il contenuto è protetto !!