12.5 C
Mykonos

Web Radio

9 C
Atene
12.5 C
Mykonos

Tempo metereologico

Vaccinazione contro il coronavirus: Pfizer riduce le consegne di vaccini a 50% in alcuni paesi

Pfizer dimezza il volume dei vaccini Covid-19 che distribuirà questa settimana in alcuni paesi dell'Unione europea, hanno detto oggi i funzionari del governo, in un momento in cui aumenta il malcontento per i tagli inaspettati delle forniture dell'industria farmaceutica americana……….

La Romania lo riceverà 50% del volume pianificato questa settimana e le forniture miglioreranno gradualmente, con consegne che non torneranno ai livelli normali fino alla fine di marzo, Lo ha detto a Reuters il vice ministro della Salute Andrei Batsu.

La situazione è simile in Polonia, che ha ricevuto lunedì 176.000 dosi, una riduzione di ca. 50% dalla quantità che si aspettava, dicono le autorità.

Il governo ceco si prepara per settimane di disordini, rallentando la campagna di vaccinazione.

"Dovremmo aspettarci una riduzione del numero di appuntamenti aperti per le vaccinazioni nelle prossime tre settimane"., Lo ha detto oggi ai giornalisti il ​​ministro della Salute Jan Blatni, con consegne Pfizer in calo di circa 15% questa settimana e oltre 30% per le prossime due settimane.

Alcuni paesi ritengono di poter gestire la situazione. La Norvegia dispone di scorte di emergenza e continuerà a fornire le rate secondo il programma, divenne noto dall'ente di sanità pubblica del governo.

L'industria farmaceutica statunitense dice alla Bulgaria e alla Polonia di sostituire le dosi dimenticate, i funzionari di alto rango riferiscono.

tuttavia, Il Danish Serum Institute ha sottolineato che la perdita contro 50% di rate questa settimana porterà ad un disavanzo di altezza 10% per il primo trimestre.

Con i governi della regione che cercano di gestire i tagli improvvisi, i funzionari dicono che i tagli minano gli sforzi per vaccinare i cittadini e domare la pandemia, chi ha ucciso 2 milioni di persone.

ieri, L'Italia ha minacciato di intraprendere un'azione legale contro Pfizer.

in Ungheria, dove le autorità hanno dato il via libera all'uso del vaccino dell'inglese AstraZeneca e del russo Sputnik V, dinanzi all'Agenzia europea per i medicinali, Un alto funzionario ha invitato Bruxelles a cercare di garantire che il programma venga rispettato da Pfizer e da altri produttori..

"Saremmo felici se il (europeo) La Commissione è intervenuta il prima possibile per garantire che Pfizer e altri produttori cambiassero le loro consegne "., ha detto Gergely Goulias, Il primo ministro Victor Orban.

Seguici

eshop in pochi minuti!

Crea il tuo eshop con il tuo dominio con semplici passaggi sulla piattaforma di abbonamento eshop più semplice.

In voga

premio

Storie per voi

MarketHUB

Migliaia di prodotti. Negozi da tutta la Grecia. MarketHUB ha sicuramente qualcosa che stai cercando!

Altro da Mykonos Ticker

errore: Il contenuto è protetto !!