24.3 C
Mykonos

web radio

Tempo metereologico

24.3 C
Mykonos
25.3 C
Atene

ZEE del Mediterraneo orientale: Guerra per le zone economiche del Mediterraneo;

La demarcazione della ZEE greco-egiziana ha provocato l'ira della Turchia. Ankara minaccia di vendicarsi con misure militari. Intervista con DW dell'esperto tedesco del Medio Oriente Stefan Roll………..

La firma da pochi giorni dell'accordo greco-egiziano per la delimitazione delle Zone economiche esclusive (ZEE) dei due paesi del Mediterraneo orientale ha provocato nuove tensioni con la Turchia. Il presidente Recep Tayyip Erdoγan e altri funzionari turchi hanno reagito con forza alla sovrapposizione delle ZEE dei due paesi nelle aree della ZEE concordate tra la Turchia e il governo libico a Tripoli lo scorso novembre.. Ankara avverte che userà le armi se le sue affermazioni saranno minacciate. In un'intervista nel nostro programma, Stefan Roll, Capo del gruppo di ricerca sui think tank del Vicino e Medio Oriente Berlin Foundation for Science and Politics, analizza la situazione che si è creata.

Bar in Turchia

Incrocio pericoloso: ZEE Grecia-Egitto e ZEE Turchia-Libia
L'esperto tedesco ammette che la conclusione del contratto greco-egiziano lo ha sorpreso. Per quasi 15 anni i due paesi stavano negoziando la demarcazione della ZEE e improvvisamente giovedì i ministri degli esteri dei due paesi hanno firmato l'accordo al Cairo. Η βιασύνη σχετίζεται σύμφωνα με τον Στέφαν Ρολ άμεσα με τη σύμβαση για την οριοθέτηση των ΑΟΖ που υπέγραψαν η Τουρκία και η Λιβύη το Νοέμβριο του 2019. Η Ελλάδα και η Αίγυπτος τη θεώρησαν ως σοβαρή απειλή των συμφερόντων τους. «Το ζητούμενο ήταν να τεθεί ένας φραγμός στην Τουρκία.»

Ο κ.Ρολ διερωτάται όμως εάν με τις εσπευσμένες διαδικασίες που ακολουθήθηκαν, η Αθήνα και το Κάιρο κατάφεραν να διαπραγματευτούν τη σύμβαση «στην εντέλεια». Il fatto è, tuttavia, che proseguono i negoziati per la delimitazione delle ZEE dei due paesi dall'area ad est di Rodi a Kastellorizo.. Ma come sottolinea, "Era di fondamentale importanza inviare il messaggio ad Ankara che non accettano che la Turchia definisca il confine marittimo".

Riferendosi alla tensione che regna nei rapporti della Turchia con l'Egitto, S. Roll sottolinea che non è recente.. "Prima di tutto’ tutto ha sicuramente a che fare con le riserve di gas. Η εκμετάλλευση του είναι σημαντική για την Αίγυπτο. Η αιγυπτιακή ενεργειακή στρατηγική στοχεύει στις εξαγωγές φυσικού αερίου σε μεγάλη κλίμακα. Τελικά ωστόσο η αντιπαράθεση με την Τουρκία έχει μεγαλύτερες διαστάσεις.» Αφετηρία της είναι το στρατιωτικό πραξικόπημα ενάντια στην κυβέρνηση της Μουσουλμανικής Αδελφότητας το 2013.

Το Κάιρο υποπτεύεται πως η Τουρκία εξακολουθεί να την υποστηρίζει. Πολλά στελέχη της Μουσουλμανικής Αδελφότητας βρίσκονται εξόριστα στην Τουρκία. "La leadership egiziana sente di essere seriamente minacciata dalla Turchia, accusarla di tramare un colpo di stato ". L'attuale controversia si è recentemente intensificata a causa del coinvolgimento della Turchia in Libia.: "È molto minaccioso per il Cairo che Ankara si sia improvvisamente agitata all'interno".

Rischio di conflitto armato
Nonostante il fatto che le ZEE di Grecia-Egitto e Turchia- La Libia si sovrappone parzialmente, Stephen Roll non considera inevitabile lo scontro armato: "Né la Turchia, né la Grecia e di certo non l'Egitto cercano un conflitto armato – soprattutto perché il risultato sarebbe incerto ". "Ma" fa notare Stefan Roll, "Non sai mai cosa potrebbe succedere in questa zona." "Ad un tratto, "Alcuni colpi vengono sparati da qualche parte e all'improvviso questo incidente sviluppa le proprie dinamiche". Ma in linea di principio, "nessuno è seriamente interessato a una tale mossa".

Tuttavia, Fatto sta che il parlamento egiziano ha dato il via libera al presidente Abdel Fattah el-Sisi per un intervento militare in Libia. Il pericolo di un immediato impegno armato in Libia con forze sostenute dalla Turchia è visibile. Stephen Roll accetta l'obiezione. "Allora è venuto semplicemente alla nostra attenzione, questo deve essere preso sul serio. Tuttavia, ritengo realistico che l'Egitto intervenga in Libia con le sue truppe.. Il loro obiettivo sarà difendere i fronti esistenti. Questa non è una strategia espansionistica. Nessuna intenzione di avanzare a Tripoli rischiando uno scontro diretto con la Turchia. L'Egitto vuole sostenere i suoi alleati, le forze attorno al generale Haftar ".

Chi potrebbe assumere il ruolo di mediatore?;
Quali fattori esterni potrebbero intervenire per allentare la tensione creata dalla recente delimitazione delle ZEE?; In passato, questo ruolo era svolto principalmente dagli Stati Uniti. Finora, tuttavia, Washington non ha deciso se e da che parte sosterrà: Turchia contro Egitto e Russia o viceversa, stima l'analista tedesco. "Allora è venuto semplicemente alla nostra attenzione, c'è un nuovo sviluppo. Le relazioni USA-Egitto non sono così buone come una volta. Sono state create crepe. L'Egitto si comporta in molti modi in modo simile alla Turchia. Contrariamente alla volontà degli USA, Il Cairo ha comprato come Ankara, Sistemi d'arma russi. "Ognuno sta giocando al proprio gioco e non tiene conto delle tradizionali strutture di alleanza".

Ma l'UE sembra anche fallire come mediatore. Manca una posizione unita contro la Turchia. Francia, per esempio, ha chiaramente preso posizione contro Ankara, altri Stati membri la pensano diversamente. Se la Germania potrebbe assumere un ruolo di mediazione; Sarebbe accettabile per tutti i soggetti coinvolti; "Accettabile sì, perché i tedeschi chiaramente non hanno alcun interesse ", crede Stephen Roll. "La domanda, tuttavia, è se la Germania abbia abbastanza prestigio per portare risultati in questa regione. "Ho sicuramente dei dubbi su questo." Il "processo di Berlino", Finora un'iniziativa lanciata dalla Germania per risolvere la guerra civile in Libia non ha dato risultati tangibili. Le battaglie continuano, l'embargo sulle armi non è stato rispettato. "La Germania non è abbastanza forte. Al momento può aiutare solo a breve termine in una situazione acuta ". Stefan Roll cita come esempio la telefonata tra il cancelliere Merkel e il presidente turco Erdogan di poche settimane fa che ha contribuito a prevenire un conflitto armato tra navi da guerra turche e greche nell'Egeo..

Mondo arabo e Israele
Riferendosi al ruolo degli stati arabi, Stefan Roll osserva che coloro che non sono vicini immediati non sono così interessati alla questione delle ZEE.. Il loro atteggiamento è determinato da una controversia generale. Il Qatar è dalla parte della Turchia, gestisce una base turca sul suo territorio e sostiene i Fratelli Musulmani. L'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti sono dalla parte dell'Egitto e hanno un atteggiamento negativo nei confronti della Turchia.. "Gli stati del Nord Africa, d'altro canto "sottolinea Stefan Roll, "Rimangono in gran parte neutrali, non prendono una posizione diretta e alla fine cercano di mantenere buoni rapporti con entrambe le parti ".

Il silenzio di Israele su tutto è impressionante,per quanto riguarda la controversia sulle ZEE – sebbene abbia interessi diretti. Ha concluso un accordo ZEE con Cipro e apparentemente ha raggiunto un accordo informale con Libano ed Egitto su chi ha diritto a quali zone di mare. oltre a, Per anni Tel Aviv è stata oggetto delle critiche di Ankara. Perché non interferisce con l'attuale controversia; Apparentemente perché il governo israeliano sta affrontando grossi problemi interni, dice il signor. rotolo. Quindi i rapporti con l'Egitto sono ambigui. Sì, sono migliorati, ma a lungo termine c'è una completa ambiguità su come si evolverà l'Egitto.. anche, "Gli israeliani sono preoccupati per l'acquisto di aerei da combattimento russi dal Cairo poche settimane fa". Il paese più interessante per Israele nella regione è secondo Stefan Roll, "Certamente la Turchia. Finanziariamente ha più da offrire ed è quindi molto più importante per l'economia israeliana. in realtà, "Israele non ha alcun interesse a peggiorare le sue relazioni con la Turchia".
Deutsche welle -Panagiotis Kouparanis, Berlino

Seguici

Scansione per ordinare

Sistema di ordini senza contatto con codice QR. Nessun catalogo, informazioni multilingue e immediate sul prodotto!

In voga

Mykonos: Agiasmos al nuovo Liceo Scientifico di Ano Mera, Donazione della casa. Georgiou Daktilidis e I.M.. Lady Tourliani (Pics & vidς)

Μια Νέα Σελίδα στα Εκπαιδευτικά δρώμενα της Άνω Μεράς Μυκόνου άνοιξε σήμερα Παρουσία των μαθητών, degli insegnanti, της διευθύντριας κας Καλλιόπης Κωνσταντινίδου και της οικογενείας...

Maschere per il viso nelle scuole: Unanime "SI" all'uso di una maschera a scuola da parte della Pediatric Pulmonary Society!!

Με ένα επιστημονικό κείμενο με τίτλο "Ομοφωνία" la Hellenic Pediatric Pulmonary Society, risponde a tutti i dubbi e le domande sulla necessità, ma anche...

premio

Mykonos: Santificazione e nuovo anno scolastico all'asilo di Ano Mera (immagini- video)

Presenza di bambini, των γονέων και των νηπιαγωγών και της Διευθύντριας του νηπιαγωγείου Ανω Μεράς τελέσθηκε ο Αγιασμός για τη νέα σχολική χρονιά 2020-2021.... a partire dal...

Mykonos: Santificazione per il nuovo anno scolastico presso la Scuola Primaria di Ano Mera (immagini- video)

Presenza di studenti, των διδασκάλων και της Διευθύντριας του Δημοτικού σχολείου Ανω Μεράς πραγματοποιήθηκε ο Αγιασμός για τη νέα σχολική χρονιά 2020-2021.... τηρώντας όλα τα...

Storie per voi

Governance digitale – ADS: modifiche, ammodernamento e rebranding!! Cosa include il design!!

La rete di KEP è stata fondata e organizzata spazialmente 2002 e da allora non ha subito modifiche sostanziali. I KEP vengono modernizzati, sono in fase di ristrutturazione, cambiare il loro logo,...

Tasse di proprietà: A Taxisnet fino a lunedì e fino alla fine di settembre, A.’ dose di ENFIA

Probabilmente durante il fine settimana o al più tardi il lunedì, 14 settembre, Le dichiarazioni ENFIA dovrebbero essere pubblicate su Taxisnet. L'importo totale che ...

Altro da Mykonos Ticker

Misure restrittive contro il coronavirus: Questi sono i 8 nuove misure per le ore, Ristorazione e trasporti!! Cosa viene annunciato oggi!!

Lo annuncia oggi il governo 8 νέα μέτρα που θα ισχύσουν σε πρώτη φάση για τις επόμενες δύο εβδομάδες.... Το αυξημένο επιδημιολογικό φορτίο σε περιοχές όπως...

Mykonos: Santificazione e nuovo anno scolastico all'asilo di Ano Mera (immagini- video)

Presenza di bambini, των γονέων και των νηπιαγωγών και της Διευθύντριας του νηπιαγωγείου Ανω Μεράς τελέσθηκε ο Αγιασμός για τη νέα σχολική χρονιά 2020-2021.... a partire dal...

Mykonos: Santificazione per il nuovo anno scolastico presso la Scuola Primaria di Ano Mera (immagini- video)

Presenza di studenti, των διδασκάλων και της Διευθύντριας του Δημοτικού σχολείου Ανω Μεράς πραγματοποιήθηκε ο Αγιασμός για τη νέα σχολική χρονιά 2020-2021.... τηρώντας όλα τα...
errore: Il contenuto è protetto !!