16.2 C
Mykonos

Web Radio

15.1 C
Atene
16.2 C
Mykonos

Tempo metereologico

Armadietti intelligenti per i pacchi: Gli sportelli automatici degli invii postali stanno arrivando nei locali e nelle proprietà delle autorità locali a’ laurea e lo Stato

Consentito senza autorizzazione aggiuntiva, e soggetto a garantire la riservatezza della corrispondenza postale e dei dati personali, l'installazione di macchine automatiche per il ricevimento e la consegna degli invii postali del corriere («Armadietti postali») in………….

locali e proprietà degli enti locali a’ laurea, tesoreria, imprese pubbliche ed in generale negli spazi pubblici esterni ed interni, da società postali che forniscono servizi postali.

Ciò è previsto nel disegno di legge del Ministero dello Sviluppo e degli Investimenti per la semplificazione delle procedure nelle attività economiche, presentato al Parlamento.

Le aree di installazione delle macchine («Armadietti postali») dovrebbero essere punti di facile accesso alle aree con frequenti attraversamenti o presenza pubblica, come i quadrati, marciapiedi, corridoi e ingressi agli edifici, al fine di ottenere il miglior servizio clienti e la sicurezza delle macchine.

Il costo della fornitura, manutenzione, la riparazione e la copertura tecnica delle macchine automatiche per il ricevimento e la consegna degli invii postali («Armadietti postali») è di esclusiva responsabilità dei corrieri. Le macchine per il ricevimento e la consegna degli invii postali del corriere («Armadietti postali») è di proprietà di corrieri.

L'installazione e il collegamento delle macchine automatiche per il ricevimento e la consegna degli invii postali («Armadietti postali») è fatto con la cura e la spesa del corriere. Eventuali costi e commissioni richiesti per l'installazione, il collegamento e il funzionamento delle macchine per la ricezione e la consegna di invii postali di corrieri («Armadietti postali») e tutti gli altri costi correlati sono a carico del corriere, che paga anche il costo del consumo di energia elettrica in base al consumo risultante dalle relative forme del produttore delle macchine sopra.

L'O.T.A.. un’ laurea, il pubblico e le imprese pubbliche negli immobili o nei luoghi in cui sono installate le macchine automatiche per il ritiro e la consegna degli invii postali («Armadietti postali») dovranno stipulare un contratto con il corriere, che paga un compenso per l'utilizzo dello spazio occupato dalla macchina per la ricezione e la consegna degli invii postali («Armadietto postale»). Questa compensazione non supera l'importo mensile 5 per metro quadrato (mq) della superficie occupata dalla macchina all'esterno, e la quantità di 10 euro al mq. della superficie occupata dalla macchina all'interno.

Seguici

eshop in pochi minuti!

Crea il tuo eshop con il tuo dominio con semplici passaggi sulla piattaforma di abbonamento eshop più semplice.

In voga

premio

Storie per voi

Altro da Mykonos Ticker

errore: Il contenuto è protetto !!