20.9 C
Mykonos

Web Radio

19.3 C
Atene
20.9 C
Mykonos

Tempo metereologico

Restrizioni NOTAM: Nuova estensione delle restrizioni sui voli nazionali e internazionali

Le restrizioni sui voli nazionali si estendono fino a lunedì 12 aprile, sono consentiti solo i movimenti essenziali dei passeggeri, mentre per i voli internazionali le restrizioni continuano fino a lunedì 19 aprile, secondo un nuovo annuncio dell'Autorità per l'aviazione civile (CAA)………..

Soprattutto per i viaggi aerei, secondo i nuovi notam Covid-19, vale quanto segue:

– Voli in entrata: Prorogato fino a lunedì 12 aprile 2021 e il tempo 6:00 la direttiva sull'aviazione (Marchio Covid-19) per quanto riguarda i voli nazionali (servizi passeggeri regolari, aviazione generale e rotte commerciali – voli locali, aviazione commerciale e generale / d'affari).

Notam prevede che in tutti gli aeroporti del paese siano consentiti solo viaggi interni sostanziali (Viaggio essenziale) compreso un viaggio di salute, per professionisti – scopi commerciali, per ragioni familiari oggettive (riunificazione familiare) e per il ritorno alla residenza permanente.

– Divieto di ingresso in Grecia a cittadini di paesi terzi, ad eccezione dei paesi dell'Unione Europea e dell'Accordo di Schengen: Η nota, che sarà valido fino al 19-4-21 così come tutte le seguenti istruzioni di volo all'estero, prevede il divieto di ingresso nel paese di cittadini di paesi terzi, ad eccezione dei paesi dell'Unione Europea e dell'Accordo di Schengen.

I passeggeri che viaggiano per motivi essenziali sono esclusi dalla direttiva sull'aria (ragioni essenziali) e residenti permanenti dei seguenti dieci paesi: Regno Unito, Australia, nuova Zelanda, Corea del Sud, Tailandia, Ruanda, Singapore, Emirati Arabi Uniti, Russia e Israele.

– Quarantena di sette giorni su tutti gli arrivi dall'estero: Tutti i passeggeri che entrano nel nostro paese da qualsiasi paese straniero, compresi gli Stati membri dell'Unione europea, soggetto a restrizione cautelativa obbligatoria cat’ casa o luogo di residenza temporanea indicato nel modulo PLF, per sette giorni, a meno che non rimangano in Grecia per un periodo di tempo più breve, dopo di che la restrizione temporanea è valida per questo periodo, cioè fino alla loro partenza.

Ai passeggeri internazionali, oltre, al loro arrivo verrà effettuato un controllo a campione, in base alla procedura prevista dal Modulo Passenger Locator. Nel caso in cui i test trovino un passeggero positivo, la quarantena si applicherà a 14 giorni.

– Tutti i passeggeri israeliani vaccinati entreranno in Grecia senza quarantena: La direttiva sull'aviazione prevede che i passeggeri entrino in Grecia da Israele (residenti) è consentito anche in caso di completamento della vaccinazione per il coronavirus COVID-19 e presentazione di un certificato di vaccinazione da parte loro, in lingua inglese, rilasciato da un'Autorità pubblica alle seguenti condizioni:

un) Del passaggio 14 giorni dopo il completamento della vaccinazione,

B) della loro diagnosi negativa dopo il test di laboratorio per il coronavirus COVID- 19 con il metodo PCR eseguito ottenendo uno striscio orofaringeo o rinofaringeo all'interno di quest'ultimo 72 ore prima del loro arrivo in Grecia.

Gli immigrati israeliani che hanno un certificato di vaccinazione sono esentati dalla restrizione precauzionale obbligatoria di sette giorni applicabile a tutti gli altri immigrati dall'estero che non sono stati vaccinati..

– Arrivi internazionali solo con test negativo 72 orario: Notam prevede che tutti i passeggeri dei voli internazionali entreranno nel nostro Paese solo con un test PCR Covid-19 negativo, che sarà stato condotto da 72 ore prima del loro arrivo. richiamo, che i passeggeri saranno sottoposti a un test di campionamento al loro ingresso nel territorio greco sulla base del PLF.

– Test di arrivo rapido obbligatorio per tutti i passeggeri degli Emirati Arabi Uniti e del Regno Unito: Oltre a tutte le altre misure, è richiesto un test rapido obbligatorio all'arrivo per tutti i passeggeri dagli Emirati Arabi Uniti e dal Regno Unito.

* Regno Unito: Quarantena di sette giorni e nuovo test PCR per rimuoverlo: Soprattutto per i passeggeri in arrivo dal Regno Unito, per uscire dalla quarantena, dovrà essere sottoposto a un nuovo test PCR al termine del periodo di sette giorni.

– Modulo di localizzazione passeggeri obbligatorio: Il notam prevede la compilazione obbligatoria del modulo, all'indirizzo email travel.gov.gr, da tutti i passeggeri dei voli internazionali per la Grecia. anche, È obbligatorio compilare il modulo PLF per i passeggeri di voli stranieri residenti permanenti in Grecia e in partenza dagli aeroporti del nostro paese.

– Limite superiore 4.000 viaggiatori dalla Russia: Soprattutto per la Russia (residenti), rimangono le seguenti limitazioni: Arrivi solo negli aeroporti di Atene, Salonicco e Heraklion e massimo ingresso in Grecia 4.000 passeggeri a settimana.

Le eccezioni ai notam preesistenti si applicano a tutte le direzioni aeree.

Seguici

eshop in pochi minuti!

Crea il tuo eshop con il tuo dominio con semplici passaggi sulla piattaforma di abbonamento eshop più semplice.

In voga

premio

Storie per voi

Altro da Mykonos Ticker

errore: Il contenuto è protetto !!