13.9 C
Mykonos

Web Radio

11.8 C
Atene
13.9 C
Mykonos

Tempo metereologico

PM Mitsotakis: Il settore primario, pilastro centrale della strategia di sviluppo per il prossimo decennio

Il Presidente del Consiglio ha ribadito la posizione dominante del settore primario nella strategia di sviluppo del Paese, Kyriakos Mitsotakis, che si è recato in mattinata al Ministero dello Sviluppo Rurale, nel contesto delle sue visite ai ministeri, dove c'è stato un cambio di leadership politica durante il recente rimpasto. addizionale, Mr.. Mitsotakis ha sottolineato l'importanza di proteggere i prodotti greci attraverso il marchio greco e ha annunciato iniziative legislative in questa direzione.……….

tra l'altro, Il premier ha sottolineato "per noi il settore primario è una componente centrale della strategia di sviluppo, che abbiamo programmato per il Paese per il prossimo decennio "non mancando di accogliere l'importante progetto, realizzato per sostenere i produttori colpiti dalla pandemia e “gennaio” e ha aggiunto: "Penso che condividiamo tutti la stessa visione per il nostro settore primario. Una visione che renderà i nostri prodotti competitivi soprattutto sul mercato nazionale e internazionale. Una visione che riporterà i giovani agricoltori in campo, in campagna, giovani pescatori in mare, perché in questo lavoro potranno aspettarsi un buon lavoro, a un reddito soddisfacente ".

con,per quanto riguarda la protezione dei prodotti greci, Mr.. Mitsotakis ha affermato di attribuire grande importanza al marchio greco. "Allora ci siamo semplicemente accorti, dobbiamo razionalizzare la legislazione. I prodotti che hanno il marchio greco devono essere greci. E quello che paga per il marchio greco e il consumatore che vedrà il marchio greco, sia in Grecia che all'estero, sapere che esiste un valore aggiunto greco nei nostri prodotti greci ".

Riferendosi al piano multidimensionale per lo sviluppo e la promozione della dieta greca, ha detto il primo ministro: "Condivido con il ministro, i Sottosegretari, la mia passione per il concetto di dieta greca, che è il ponte che collega il settore primario con il nostro prodotto turistico. Oltre a un significativo vantaggio comparativo del Paese e dei nostri prodotti e un legame naturale con l'industria alimentare, che è estremamente dinamico nel nostro paese, con un valore aggiunto maggiore di,quali altri settori ». Mr.. Mitsotakis ha inoltre posto un'enfasi particolare sulle prospettive, aperto per la pesca: "Non dobbiamo dimenticarlo, a parte le altre questioni in sospeso, L'acquacoltura è attualmente il prodotto di esportazione numero uno del paese nel settore primario. È stato svolto un lavoro significativo sull'ubicazione delle aree di accoglienza per l'acquacoltura organizzata. Ho chiesto che questo lavoro venga accelerato in buona collaborazione con il Ministero dell'Ambiente. È un prodotto che può contribuire in modo significativo allo sviluppo complessivo del nostro settore primario "..

Il Primo Ministro ha anche sottolineato l'ampia gamma di misure di sostegno attuate dal governo per le esigenze dei produttori: "Il ministero e il governo sono stati dalla parte dei produttori greci, così come hanno affrontato il test Covid-19. In diversi modi, con diversi strumenti finanziari, se questo è l'uso delle loro risorse di emergenza 150 milioni che abbiamo specificamente stanziato per trattare con Covid, se sia nel contesto di una compensazione de minimis, se si tratta di strumenti ampiamente utilizzati in tutta l'economia come l'acconto rimborsabile.

Ha fatto riferimento ai principali obiettivi del suo portafoglio, il lato di, il Ministro dello sviluppo rurale e dell'alimentazione, Grotta del Libano, parlando del "supporto del produttore greco - in primis- e mettendo in evidenza i prodotti di qualità del nostro posto, rafforzare la competitività, di produttività, della produzione agricola verticale, e lo sviluppo integrato del territorio rurale attraverso un uso razionale delle risorse naturali e il rispetto dell'ambiente ".

contrassegno, e che per raggiungere questi obiettivi è necessaria una trasformazione della produzione primaria greca, elaborazione e marketing. "Per realizzare questa trasformazione, in parallelo e in aggiunta al progetto che è già stato avviato e viene attuato nel ministero, ci concentreremo su cinque direzioni politiche strategiche:

– Nel riposizionare il ruolo e l'azione del Ministero dello sviluppo regionale e delle infrastrutture e della produzione primaria in tutta la società greca.

– Rafforzare l'istruzione e la formazione professionale nel settore.

– Migliorare la competitività e aumentare le esportazioni.

– In una strategia olistica per le risorse naturali

– Il mio preferito, nella dieta greca, in altre parole, la creazione di un marchio forte per i prodotti greci, che contribuirà al rebranding complessivo del paese tentato dal governo ".

Fonti governative hanno anche affermato che durante l'incontro sono stati messi sul tavolo gli assi strategici su cui si muoverà il ministero.. Sono stati esaminati, compresi, iniziative volte a garantire una ancor maggiore garanzia della grecità dei prodotti, stimolare la riconoscibilità e il valore del marchio greco, azioni che sono state avviate per la pianificazione del territorio dell'acquacoltura e il collegamento del lavoro del ministero con il Fondo di recupero. Inoltre, c'è stata una discussione sulle possibilità di istruire gli agricoltori, l'integrazione di tecnologia e know-how nella produzione ma anche l'utilizzo della dieta greca, da un lato promuovere l'immagine del Paese e dall'altro ampliare il rafforzamento di molti aspetti interconnessi dell'economia, come la gastronomia e la produzione alimentare.

All'incontro ha partecipato anche il viceministro incaricato della politica agricola comune Giannis Oikonomou, il viceministro incaricato della politica della pesca, Fotini Arabatzi, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio incaricato del coordinamento dei lavori governativi Akis Skertsos, il segretario generale del coordinamento Thanasis Kontogeorgis, il Segretario generale per lo sviluppo rurale e l'alimentazione George Stratakos e il Segretario generale per la politica agricola e la gestione delle risorse comunitarie, Konstantinos Baginetas.

Il Primo Ministro in dettaglio, Kyriakos Mitsotakis ha dichiarato:

"Molte grazie, ministro, Signor Sottosegretari, Segretari generali principali, al Ministero dello Sviluppo Rurale e dell'Alimentazione chiude oggi il ciclo delle mie collaborazioni con Ministri e Sottosegretari che hanno recentemente assunto le nuove funzioni.

Auguro buona fortuna alla nuova squadra del Ministero, che unisce il rinnovamento alla continuità. Vorrei anche ringraziare la leadership uscente del Ministero, perché in effetti sono stati fatti loro interventi molto importanti 18 mesi. E, naturalmente, con la nuova leadership abbiamo fissato obiettivi ancora più ambiziosi per il Ministero dello sviluppo rurale e dell'alimentazione. Un ministero che è nel nostro cuore. È nei nostri cuori non solo per la nostra identificazione mentale con gli agricoltori greci, con gli allevatori greci, i pescatori greci. È nel nostro cuore, perché per noi il settore primario è un pilastro centrale della strategia di sviluppo, che abbiamo programmato per il paese per il prossimo decennio.

Non mi soffermerò sul racconto di ciò che è accaduto loro 18 mesi. Mi riferirò solo al nuovo quadro per le cooperative, nell'affrontare il flagello dell'ellenizzazione degli animali dei paesi vicini e del latte importato. Non è un caso che il prezzo del latte di pecora e capra sia salito al massimo storico di 15 anni, qualcosa che è accreditato credo alle politiche generali del Ministero.

Lasciatemi solo dire che il ministero e il governo sono stati dalla parte dei produttori greci, così come hanno affrontato il test Covid-19. In diversi modi, con diversi strumenti finanziari, se questo è l'uso delle loro risorse di emergenza 150 milioni che abbiamo specificamente stanziato per affrontare Covid, se sia nel contesto di una compensazione de minimis, oppure sono strumenti ampiamente utilizzati per l'intera economia come l'Anticipo Rimborsabile. Abbiamo sostenuto, Sosteniamo e continueremo a sostenere i produttori greci per superare, tutti insieme, questa crisi senza precedenti che stiamo affrontando.

Voglio anche sottolineare che avrò l'opportunità di dirlo domani mentre visiteremo la regione della Tessaglia- che per la prima volta ELGA si è mossa con tale velocità ed efficienza per compensare i produttori dal disastro naturale senza precedenti di "Janos". È un modello di operazione per il futuro e alza l'asticella della velocità di risposta dello Stato greco, quando siamo chiamati a far fronte a catastrofi naturali così gravi.

Ma abbiamo anche parlato a lungo del futuro. Il Ministero dello Sviluppo Rurale dispone di importanti strumenti finanziari. Innanzitutto la nuova PAC, che abbiamo concordato e negoziato al Vertice dello scorso luglio e che ora deve essere specializzato dai servizi del Ministero che hanno una grande esperienza in questa direzione.

Ma ovviamente anche lo strumento del Recovery Fund, in cui possono essere inseriti importanti progetti legati al settore primario, Mi riferisco, ad esempio, a progetti legati alla digitalizzazione, importanti progetti di garanzia che erano stati programmati dal Ministero ma che non avevano a disposizione le risorse finanziarie necessarie.

Penso che condividiamo tutti la stessa visione per il nostro settore primario. Una visione che renderà i nostri prodotti competitivi soprattutto sul mercato nazionale e internazionale. Una visione che riporterà i giovani agricoltori in campo, in campagna, giovani pescatori in mare, perché in questo lavoro potranno aspettarsi un buon lavoro, a un reddito soddisfacente.

Una visione che investirà in modo significativo nell'istruzione. L'abbiamo detto tante volte, purtroppo siamo in ritardo nell'istruzione dei nostri agricoltori. Non parlo solo di giovani agricoltori, Mi riferisco anche agli agricoltori più esperti, chiamati a coniugare l'esperienza pratica sul campo con le nuove conoscenze che abbiamo da offrire loro.

E lì dobbiamo pensare in modo intelligente e mirare. Forse con prima, programmi certificati che forniranno conoscenze aggiuntive, know-how direi più che conoscenza, in modo da poter aumentare la nostra produttività complessiva.

Attribuisco grande importanza al marchio greco. Ne abbiamo discusso, dobbiamo razionalizzare la legislazione. I prodotti che hanno il marchio greco devono essere greci. E quello che paga per il marchio greco e il consumatore che vedrà il marchio greco, sia in Grecia che all'estero, sapere che esiste un valore aggiunto greco ai nostri prodotti greci.

E ovviamente voglio sottolineare che nonostante la crisi, forse a causa della crisi- per la prima volta 2020 abbiamo avuto un saldo positivo delle esportazioni – importazioni nei nostri prodotti agricoli. Abbiamo fatto grandi progressi nelle nostre esportazioni di una vasta gamma di prodotti, che dimostrano che possono essere competitivi. Abbiamo bisogno di più prodotti di questo tipo, ovviamente.

Non possiamo - lo abbiamo detto molte volte, L'ho detto molte volte come leader dell'opposizione- non significa che il ministero dello Sviluppo rurale sia solo un ministero delle sovvenzioni e delle indennità. Ovviamente è una parte molto importante del nostro lavoro e lo facciamo bene, i nostri agricoltori lo sanno, ai nostri allevatori e ai nostri pescatori che lo facciamo bene, perché la questione dei sussidi e dei compensi ha funzionato e funziona bene, ma dobbiamo guardare al futuro.

E insieme alla competitività dei nostri prodotti, affrontare questioni sostanziali relative alla protezione ambientale e alla gestione delle risorse naturali, con la gestione dell'acqua prima.

Progetti di miglioramento del territorio molto importanti che lanceremo, ma anche un'altra percezione di come gestiamo la nostra acqua. Il know-how e la tecnologia possono svolgere un ruolo molto importante nel modo in cui misuriamo il consumo di acqua. E attribuisco grande importanza a un'iniziativa legislativa di cui abbiamo discusso a lungo, la riforma dello status di GOEB e TOEB, organizzazioni problematiche del passato, ma estremamente utili e assolutamente necessarie perché sono le Organizzazioni che gestiscono efficacemente l'irrigazione su tutto il territorio nazionale.

naturalmente, Condivido con il ministro, i Sottosegretari, la mia passione per il concetto di dieta greca, che è il ponte che collega il settore primario con il nostro prodotto turistico. Oltre a un significativo vantaggio comparativo del Paese e dei nostri prodotti e un legame naturale con l'industria alimentare, che è estremamente dinamico nel nostro paese, con un valore aggiunto maggiore di,quali altri settori, e che ovviamente deve vincere solo da una stretta collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Rurale.

fine, Voglio dare la dimensione dell'importanza che attribuisco alla tecnologia e al know-how. Il mondo sta andando avanti, le applicazioni digitali stanno avanzando, lo stesso vale per il settore agricolo. Il concetto di intelligente, dell'agricoltura intelligente deve soddisfare le esigenze dei produttori greci. E dobbiamo anche essere in grado di fare la nostra ricerca, produrre innovazione sostanziale nel settore primario. Abbiamo la capacità, e scienziati e potenziale, per poterlo fare.

Infine una conversazione sulla pesca, che ha anche il suo posto speciale. Non dobbiamo dimenticare che, oltre alle rimanenti questioni, l'acquacoltura è attualmente il prodotto di esportazione numero uno del paese nel settore primario.. È stato svolto un lavoro significativo sull'ubicazione delle aree di accoglienza per l'acquacoltura organizzata. Ho chiesto che questo lavoro venga accelerato in buona collaborazione con il Ministero dell'Ambiente. È un prodotto che può contribuire in modo significativo allo sviluppo complessivo del nostro settore primario.

Concludo congratulandomi ancora una volta con il Ministero per il lavoro svolto e attendo con impazienza una collaborazione molto consistente sulle principali questioni a partire da domani dalla nostra visita a Karditsa e Trikala dove avremo l'opportunità di vedere come ha funzionato il quadro di compensazione dal disastro di "Janos".

Grazie mille e buona forza ".

Seguici

eshop in pochi minuti!

Crea il tuo eshop con il tuo dominio con semplici passaggi sulla piattaforma di abbonamento eshop più semplice.

In voga

premio

Storie per voi

MarketHUB

Migliaia di prodotti. Negozi da tutta la Grecia. MarketHUB ha sicuramente qualcosa che stai cercando!

Altro da Mykonos Ticker

errore: Il contenuto è protetto !!