18.4 C
Mykonos

Web Radio

19.2 C
Atene
18.4 C
Mykonos

Tempo metereologico

Riduzione dell'affitto di proprietà: Chiarimenti per i risarcimenti da canoni ridotti con nuova decisione del Ministero delle Finanze

Chiarimenti sul risarcimento dei proprietari per affitti ridotti sono forniti in una nuova decisione del ministero delle Finanze………

La decisione chiarisce completamente lo stato per ogni caso e il diverso modo di transazione tra proprietario e inquilino.

La decisione è firmata da Christos Staikouras, Theodoros Skylakakis, Apostolo Vesyropoulos, Adonis Georgiadis, Kostis Hatzidakis e Giannis Plakiotakis.

S.’ è chiarito, compresi, il seguente:

– Se l'affitto è stato pagato prima del mese per il quale è previsto il pagamento parziale, esso 40% di affitto per la quale il conduttore è liberato dall'obbligo di pagamento viene compensato nei successivi canoni di locazione. In caso di inesistenza di successivi pagamenti dei canoni di locazione per cessazione del rapporto di lavoro, gli importi dell'esenzione sono richiesti come importi indebitamente pagati.

– Se sono soddisfatte le condizioni per il mancato pagamento del canone di locazione, e l'affitto è stato pagato prima del mese per il quale è stabilita l'esenzione dal pagamento, esso 100% di affitto per la quale il conduttore è liberato dall'obbligo di pagamento viene compensato nei successivi canoni di locazione. In caso di inesistenza di successivi pagamenti dei canoni di locazione per cessazione del rapporto di lavoro, gli importi dell'esenzione sono richiesti come importi indebitamente pagati.

– Se più dipendenti partecipano al rapporto di lavoro e le condizioni di pagamento parziale del canone di locazione, non si applicano a tutti i dipendenti, fermo restando quanto previsto in caso di coniuge o altra parte contraente di un contratto di convivenza, il pagamento parziale del canone di locazione è calcolato proporzionalmente in base alla quota del locatario beneficiario.

– Se l'affitto viene pagato alla fine del contratto di locazione o ad intervalli più brevi e comunque più lunghi del mese, il suo rilascio 40% dell'affitto totale per i mesi di previsione è calcolato proporzionalmente.

– La misura della riduzione degli affitti si applica anche ai casi in cui l'uso è fatto oltre la durata contrattuale della locazione dell'immobile (uso non convenzionale) e viene pagata la tassa di utilizzo, secondo le vigenti disposizioni del Codice Civile.

– In caso di cessione da parte del locatario ad altro dell'utilizzo del contratto di locazione in cambio, ed in particolare nel subaffitto, il beneficiario di un'esenzione parziale o totale può essere solo il terzo a cui è concesso l'uso del contratto di locazione. (locatore) e in cui sono soddisfatte le condizioni del presente e non il locatario, fermo restando il caso in cui il beneficiario sia parzialmente o totalmente esonerato dal pagamento dell'affitto, in conformità con le disposizioni del presente documento, è indipendente e inquilino per la sua installazione professionale. Il pagamento parziale o non parziale del canone di locazione al locatario / sub-locatore, in conformità con le disposizioni del presente documento, non incide sul rapporto di lavoro principale.

– La riduzione del canone si applica anche per un contratto di locazione professionale per il quale vengono utilizzati spazi ausiliari assolutamente necessari di altri immobili, in cui vengono svolte le attività aziendali. Sono considerati spazi ausiliari assolutamente necessari i parcheggi automezzi dell'azienda per la sosta automezzi dei dirigenti, quando sono in uno spazio chiuso, cioè chiuso su tutti i lati, da ogni direzione ed ef’ fintanto che questo spazio è elencato nella dichiarazione E9 come uno spazio ausiliario.

– La riduzione dell'affitto si applica anche nel caso in cui si trovino proprietari:

un) gli organi di governo generale

B) al di fuori di essa persone giuridiche di diritto pubblico (NPDD),

c) le persone giuridiche di diritto privato (organizzazione Diritto privato) appartenente allo Stato oa N.P.D.D.. o OTA. nel senso di raggiungere uno scopo statale o pubblico o amministrativo, supervisione, nomina e controllo della maggioranza del loro Management o sono regolarmente sovvenzionati, secondo le disposizioni applicabili, dalle risorse statali del cinquanta per cento (50%) almeno del loro budget annuale,

d) al di fuori di essa imprese ed enti pubblici della Capitale

Seguici

eshop in pochi minuti!

Crea il tuo eshop con il tuo dominio con semplici passaggi sulla piattaforma di abbonamento eshop più semplice.

In voga

premio

Storie per voi

Altro da Mykonos Ticker

errore: Il contenuto è protetto !!