14.4 C
Mykonos

Web Radio

13 C
Atene
14.4 C
Mykonos

Tempo metereologico

Vaccino Sputnik V Covid-19: Possiamo dare all'Unione Europea 100 milione. Dosi del vaccino Sputnik V.

La Russia è in grado di rifornire l'Unione Europea 100 milioni di dosi di vaccino Sputnik V. – abbastanza per essere vaccinato 50 milioni di persone contro il coronavirus – il secondo trimestre 2021, secondo un post su Twitter del Russian Direct Investment Fund (RDIF)………

Questo post arriva sulla scia della guerra scoppiata tra l'UE e AstraZeneca per la fornitura dei vaccini dell'azienda nell'Unione. I media europei riferiscono che AstraZeneca non sarà in grado di fornire il file 80 milioni di dosi del vaccino contro il coronavirus previste nel suo primo trimestre 2021. Quindi l'Unione Europea ha ordinato ispezioni negli stabilimenti dell'azienda, perfino confiscare documenti per essere indagati, chiedendo ad AstraZeneca di pubblicare il contratto tra di loro al fine di rendere noto l'accordo.

L'Unione Europea intende annunciare oggi il contratto firmato con AstraZeneca per fornire all'Europa il suo vaccino contro il Covid-19, ha affermato il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.
Documenti sequestrati dalla fabbrica AstraZeneca

La Commissione Europea nel tentativo di fare pressione su Astra Zeneca, così ha chiesto, dalle autorità belghe per ispezionare la produzione in una fabbrica in Belgio che produce il vaccino AstraZeneca contro Covid-19, dove i problemi hanno portato a una grande carenza di fornitura di vaccini.

L'ispezione è stata effettuata e "alcuni documenti e dati" sono stati confiscati "in esame", ha detto giovedì, 28 gennaio, presso l'Agenzia francese, un rappresentante dell'Ufficio federale belga per i medicinali e i prodotti sanitari (FAGG). Un annuncio del servizio all'inizio di giovedì ha detto che la visita non era ancora avvenuta. Stava annunciando, tuttavia, come la Commissione, coordinare gli ordini di vaccini per l'Unione europea, richiesto il controllo dei flussi di produzione. La Commissione Europea ha rifiutato di commentare.

Questa fabbrica si trova a Senef, nel Belgio meridionale francofono. Gestito dal gruppo americano Thermo Fischer Scientific, che ha appena rilevato la gestione a metà gennaio del gruppo francese, specializzato nell'industria farmaceutica, Novasep. Il regolatore belga ha inizialmente confermato che si tratta ancora di un impianto Novasep.

Lo scopo dell'ispezione e dell'esame dei dati raccolti in loco è di "garantire che il ritardo nella vaccinazione sia effettivamente dovuto a un problema di produzione nello stabilimento belga", subappaltatore di AstraZeneca, ha sottolineato da parte sua il ministro della Salute belga, Frank Vadenbrucke.

Seguici

eshop in pochi minuti!

Crea il tuo eshop con il tuo dominio con semplici passaggi sulla piattaforma di abbonamento eshop più semplice.

In voga

premio

Storie per voi

MarketHUB

Migliaia di prodotti. Negozi da tutta la Grecia. MarketHUB ha sicuramente qualcosa che stai cercando!

Altro da Mykonos Ticker

errore: Il contenuto è protetto !!