12.3 C
Mykonos

Web Radio

11.4 C
Atene
12.3 C
Mykonos

Tempo metereologico

Il nuovo leader del partito della CDU della Germania: La vittoria di Armin Lassett e domani della Democrazia Cristiana

La Frankfurter Allgemeine Zeitung descrive la vittoria di Armin Lasset nella battaglia per la leadership del Partito Democratico Cristiano come una "vittoria dell'establishment screditato" (CDU), mentre Spiegel descrive il vincitore come il candidato "eternamente sottovalutato" che riesce sempre a stare in piedi. Quel che è certo è che Mr.. Lassett continua ad aggiungere titoli al suo curriculum. Ma includerà anche quello del Cancelliere;……….

Armin Lasset si è presentata alla conferenza CDU come il "naturale successore" di Angela Merkel e garante della sua eredità. "Fiducia", era la parola che usava ripetutamente, rassicurante, dimostrato, La maggior parte dei delegati che il partito rimarrà al centro, le politiche non verranno ribaltate e le persone rimarranno sicuramente "familiari".

La sua elezione alla guida della CDU è sicuramente una vittoria del "centro", per la quale il Cancelliere uscente ha lavorato in modo coerente, ma anche il trionfo dei meccanismi di partito. È tipico che molti di loro 1.001 delegati ed elettori non avevano, come mostrato, nessuna volontà di prendere in considerazione i sondaggi che hanno portato Mr.. Lasset ultimo per il gradimento dei cittadini.

Anche Angela Merkel, sembra che preferisse il "suo" uomo –indipendentemente dal fatto che nell'ultimo anno non fosse d'accordo con lei su tutto– da un ragazzo come Friedrich Mertz che voleva cambiare tutto.

Il Primo Ministro della Renania settentrionale-Vestfalia – La Westfalia è stata per anni all'ombra della signora Merkel, da cui è uscito, entrambi sostenendo misure di contenimento della pandemia più rilassate e adottando un approccio più cauto alle politiche sul cambiamento climatico. Era un ardente sostenitore della politica dei rifugiati del Cancelliere, ma il 2017 La sua campagna elettorale si è concentrata sulla sicurezza interna e sugli abusi in materia di asilo.

Più vecchio, quando era ancora ministro dell'Integrazione nel Nord Reno – La Vestfalia aveva "vinto" i soprannomi "turco-Armin" e "Armin Pasha", a causa del suo atteggiamento liberale nei confronti degli immigrati, mentre 2014 è stato duramente criticato in Germania, quando tramite Twitter, si rivolse all'allora Segretario di Stato John Kerry, accusando l'America di appoggiare "Stato islamico" e "Al Nusra" contro il presidente Assad in Siria.

Come ex giornalista, Membro del Parlamento, MEP, Ministro di Stato e ora Primo Ministro dello Stato più popoloso della Germania, Mr.. Lassett si vanta di aver solo fatto amicizia. Quel che è certo è che ha acquisito un'influenza almeno significativa nell'organizzazione della Democrazia Cristiana nella sua zona., che è rappresentato alla conferenza da 300 da 1.001 delegati. I suoi avversari lo hanno descritto come un "candidato a zigzag", a causa di frequenti palpitazioni, il che, dopotutto, gli era costato l'ultimo in percentuale di sondaggi, ma non sono riusciti a privarlo della direzione del partito.

Le sue opinioni sulle principali questioni della Germania, il passaggio all'era digitale, cambiamento climatico, concorrenza commerciale internazionale, finora sono state dettate da criteri puramente localistici. indicativo, resistette alla politica di de-lignificazione del Cancelliere, proprio perché gli interessi della sua zona erano diversi, pur ribadendo spesso che "le politiche climatiche non dovrebbero portare l'economia al soffocamento".

Dopo l'elezione del nuovo leader della CDU, il prossimo punto interrogativo riguarda la Cancelleria. Angela Merkel è pronta a lasciare la politica, "Smantellare" la sua festa dopo 16 Bisognerà cercare anni per un candidato cancelliere, in vista delle elezioni federali del 26 settembre. "Nessuno dei tre candidati leader della CDU" sarà candidato alla carica di Cancelliere, stima l'analista politico Albert von Luke, che aveva anche previsto per la televisione del Nord che Mr.. Lassett avrebbe vinto la battaglia interna al partito, com'era, come ha detto, una buona soluzione – ponte, che garantirebbe l'unità del partito, ma è troppo debole per diventare Cancelliere.

effettivamente, nonostante abbia una lunga esperienza nella gestione, il nuovo leader della CDU non sembra stare bene con l'opinione pubblica, mentre ultimamente ha ricevuto forti critiche per la sua politica sulla pandemia. Friedrich Mertz, sul lato opposto, stima lo stesso analista, è polarizzante e risveglia tutti i riflessi della Democrazia Cristiana centrista. "Potrebbe portare un paio di punti dall'estrema destra, ma rischierebbe di perdere molto di più del centro ", osserva il signor. von Luke.

Quindi la battaglia per il candidato –e probabilmente il prossimo– La cancelleria è tipicamente aperta. Fino ad ora, c'era la percezione che anche il ministro della Salute Jens Spann fosse "presente" in questa battaglia., che è venuto alla conferenza come una "squadra" con Armin Lasset. Tuttavia, problemi con i vaccini, qualche maldestra mossa interna al partito e il "fallo" di ieri hanno probabilmente tagliato le sue ambizioni.

Prima della votazione e mentre i tre leader candidati ricevevano le domande dei delegati, ha chiesto alla parola il sig.. Span, che invece di fare una domanda ha preferito presentare le virtù di 'Armin Lasset e le ragioni per le quali doveva essere votato. La sua mossa ha infastidito molti delegati e gli sta già costando: è stato eletto per ultimo alla presidenza del partito, mentre almeno la Sueddeutsche Zeitung, Welt e Spiegel lo classificano tra i perdenti di ieri.

Nello stesso tempo, il politico più popolare per la Cancelleria, non ha ancora formalmente espresso interesse. Il primo ministro della Baviera e leader del partito dei fratelli CDU, dell'Unione sociale cristiana (CSU) Markus Center ha lasciato aperte tutte le possibilità e probabilmente si diverte a leggere i sondaggi. Le decisioni verranno prese alla fine di marzo e il criterio principale dei due partiti sarà, Che altro; Chi può portare all'Unione Cristiana (CDU/CSU) le percentuali più alte, alle prime elezioni senza Angela Merkel.

Seguici

eshop in pochi minuti!

Crea il tuo eshop con il tuo dominio con semplici passaggi sulla piattaforma di abbonamento eshop più semplice.

In voga

premio

Storie per voi

MarketHUB

Migliaia di prodotti. Negozi da tutta la Grecia. MarketHUB ha sicuramente qualcosa che stai cercando!

Altro da Mykonos Ticker

errore: Il contenuto è protetto !!